delrio ministro
Il nuovo ministro delle Infrastrutture, dopo le critiche delle authority e della Commissione Ue, è orientato a disfare il regalo del predecessore Maurizio Lupi ai concessionari autostradali: “Prolungare gli affidamenti? Solo in particolari condizioni”. Soddisfatta l’Associazione dei costruttori edili, che ha calcolato come l’affidamento diretto di lavori a società controllate abbia sottratto al mercato appalti per 1,5 miliardi.

continua a leggere