autostrada-a4-abertis
Il gruppo spagnolo Abertis, leader mondiale nella gestione delle autostrade, ha annunciato il completamento dell’acquisizione della maggioranza di A4 Holding, acquisendo il 51, 4% da Intesa Sanpaolo, Astaldi e Tabacchi: un’operazione che vale 594 milioni da pagare nel 2023 (salvo un anticipo di 5 milioni) e che arriva dopo il via libera il mese scorso del Cipe al collegamento Valdastico Nord tra Veneto e Trentino. La nuova proprietà ha confermato che quello «è stato il tassello che mancava per l’acquisizione». Se il tratto nord non sarà a pedaggio, Abertis ha lasciato capire che le ripercussioni ci saranno sulle tariffe di altri tratti dell’autostrada.

continua a leggere