Scroll to top
info@ - +39 0545 287755
Share
it

Ecogest annuncia la nomina del proprio azionista di riferimento, Valerio Molinari, quale componente del Direttivo di AISCAT


7 Settembre 2021


È AL PRIMA VOLTA, IN 55 ANNI DI STORIA DELLA PRESTIGIOSA ASSOCIAZIONE, PER UN’AZIENDA CHE SI OCCUPA DI VERDE AUTOSTRADALE.

RAVENNA – Ecogest Spa annuncia con soddisfazione la nomina del proprio azionista di riferimento, Valerio Molinari, nel direttivo dell’AISCAT, l’Associazione Italiana Società Concessionarie Autostrade e Trafori.

Valerio Molinari rappresenterà per il prossimo triennio le “aziende associate aderenti”, ovvero le aziende che si occupano di servizi autostradali ma non tipicamente concessionarie.

La nomina di Molinari, votato all’unanimità dal comitato delle aziende associate aderenti la scorsa settimana, e ratificata oggi dal Direttivo, succede al doppio mandato di Angelo Sticchi Damiani, attuale presidente dell’ACI.

E’ la prima volta nella storia dell’AISCAT, lunga 55 anni, che un’azienda che si occupa di verde autostradale venga chiamata al tavolo del massimo organo di rappresentanza della più importante associazione di riferimento in Italia per l’intero sistema autostradale nazionale.

Si tratta per Ecogest, e per il suo fondatore ed azionista di riferimento Valerio Molinari di un primo importante traguardo nel percorso di crescita dell’azienda che, dopo il processo di internazionalizzazione avviato nel 2014, e la leadership consolidata sul mercato nazionale di riferimento, si confronterà adesso con i più importanti e significativi punti di riferimento del sistema autostradale nazionale, rappresentando non solo le prospettive del proprio comparto e di tutte le imprese aderenti, ma lavorando su alcuni temi, quali quello della sostenibilità ambientale e degli effetti del cambiamento climatico, per i quali si è particolarmente spesa negli ultimi anni.

L’intera famiglia di Ecogest, capitanata dall’Amministratore Michela Nanni, si complimenta con Valerio Molinari, augurandogli un proficuo ed intenso lavoro, lo stesso che da sempre è nelle corde delle donne e degli uomini dell’azienda.

07 settembre 2021
ufficio stampa
Michele Barbagallo per MediaLive