Scroll to top
info@ - +39 0545 287755
Share

Ecogest punta ai mercati esteri. Turchia, Polonia e Romania al centro dell’attenzione.


15 Dicembre 2015

nuovo collage

 

Prosegue in maniera intensa l’attività estera di Ecogest. Questa settimana sarà il CEO ad occuparsi dell Turchia per preparare, all’inizio del prossimo anno, una missione commerciale che lo vedrà impegnato ad Istanbul in una serie di incontri con i vertici del più importante consorzio internazionale operante sui sistemi infrastrutturali turchi.
In Polonia, nel cantiere operativo sulla S5 Wroclaw-Poznan, fervono intanto i lavori in attesa della sosta obbligata che coinciderà con la pausa natalizia e di fine anno. Nel frattempo si stanno valutando altre proposte ed offerte che potrebbero portare la branch polacca di Ecogest a rafforzare la propria presenza operativa nel Nord-Ovest del Paese.
In Romania l’ufficializzazione della nuova organizzazione aziendale ha coinciso con l’intensa ripresa dell’attività commerciale che potrebbe portare la branch rumena di Ecogest ad essere protagonista di una delle più importanti e strategiche realizzazioni infrastrutturali in terra rumena. Nel frattempo in sede, a Cotignola, a seguito della giornata di studio dedicata dalla proprietà e dal management allo sviluppo e al mercato estero, si lavora a stretto contatto, tra strategie e budget, in attesa delle valutazioni di fine anno di CEO e CdA.

lectus Phasellus mi, dolor. risus. mattis Praesent