Scroll to top
info@ - +39 0545 287755
Share
Studi sui cambiamenti climatici | Rassegna Stampa | Ricerca personale | Attrezzature e veicoli
it

Ecogest Spa: Molinari e Nanni eletti nel board of directors dell’International Road Federation


28 Giugno 2023

International Road Federation

Ravenna, 28 giugno 2023 – Importante riconoscimento per Valerio Molinari e Michela Nanni, che oggi a Vienna durante l’Assemblea Annuale dell’International Road Federation (IRF) sono stati eletti nel Board of Directors.

IRF, che ha sede a Ginevra, è una delle più importanti associazioni mondiali che si occupa di mobilità sostenibile, studiando e analizzando il sistema intermodale dei trasporti sia nei singoli Paesi che nei sistemi complessi internazionali. 

Una grande soddisfazione per Valerio Molinari, azionista di riferimento di Ecogest Spa, leader nella manutenzione del verde autostradale, e membro del direttivo AISCAT, e per Michela Nanni, AD di Ecogest Spa. “Si tratta di uno straordinario onore personale e per tutta Ecogest, sia in Italia che per le partecipate nel mondo – hanno commentato Valerio Molinari e Michela Nanni -. Un riconoscimento che riconosce l’enorme lavoro fatto in questi anni, non solo sulle attività internazionali oggetto del nostro storico ‘core business’ ma anche, per le attività che svolgiamo col Climate Change Study Centre, da noi ideato per analizzare gli effetti del cambiamento climatico a livello globale, e per proporre interventi che ne attutiscano gli effetti sulle infrastrutture di trasporto, a partire dalla revisione dei piani manutentivi. Un riconoscimento che eleva non solo il livello di impegno per le nostre aziende, ma anche la qualità internazionale dell’interlocuzione con il sistema globale dei trasporti.”

Nata nel 1948, IRF ha trovato la sua forma organizzativa attuale nel 1964, e da allora, in quasi 60 anni di attività, è diventata punto di riferimento per il sistema globale del trasporto su strada. L’Associazione è presente, con propri progetti e con importanti adesioni, in 130 Paesi di tutti e 5 i continenti, sviluppando un network che raccoglie oltre 15.000 esperti in tutto il mondo, oltre alle 300 associazioni ed istituzioni associate.

Alla Presidenza dell’Associazione è stato confermato Anouar Bennazouz, GM della Compagnia Nazionale delle Autostrade del Marocco, mentre altri membri del board sono stati eletti il turco, Hamdi Aydin (Turkish Road Association), l’australiano Michael Caltabiano (CFO di ARRB), il serbo Slobodan Basuric (Direttore tecnico di “Roads of Serbia”), Domenico Crocco (Capo degli Affari internazionali di Anas). Maura Sabato (sempre in rappresentanza di Anas), ed Helodie Woillez (Chief of Strategy di ORIS). 

Ad affiancare il board saranno l’indiamo Harpal Singh (Presidente di IRF-India Chapter), lo statunitense Neil Pedersen (Direttore Esecutivo di TRB) e il brasiliano Cesar Queiroz (Consulente della Divisione Autostrade della Banca Mondiale).